La Estrella de Panamá
Panamá,25º

16 de Oct de 2019

El Papa en Panamá

Il Papa pondera la solidarietà e saluta Panama

L'ultimo evento della GMG e la visita a Panama di Papa Francesco è stata con i volontari dell'incontro.

Il Papa pondera la solidarietà e saluta Panama

Dopo cinque giorni di partecipazione alle varie attività della Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) di Panama 2019, Papa Francesco ha detto addio domenica sera, al paese centroamericano, con una cerimonia allo stadio  Rommel Fernandez, per circa venti (20) mila volontari, dei quali 80% panamense.

Francesco ha avuto un programma molto fitto, che ha incluso: visita di varie luoghi della città, contatto con i parrocchiani, riunioni di massa all'aperto, la visita a un centro di detenzione per i minori, visita a una casa d’accoglienza per le persone infette d’Aids, incontri privati con giovani e rappresentanti del governo.

Come capo di stato del Vaticano, il Papa fu salutato dal presidente della Repubblica; Juan Carlos Varela e ministri di stato in una cerimonia sobria nell’Aeroporto di Tocumen, a pochi minuti prima delle 18:00 ora locale.

L'attività centrale della visita del Papa si è tenuta Domenica mattina, nella zona di Metro Park. Una spianata alla periferia della città, che è diventata il Campo San Juan Pablo II, permettendo a migliaia di giovani da circa 150 paesi che hanno partecipato alla GMG, restare lì in vigilia tutta la notte.

La Messa di Invio ha riunito più di mezzo milione di persone, tra cui, pellegrini, famiglie panamense e stranieri, che hanno viaggiato a Panama con l'unico interesse di vedere da vicino il papa argentino, che ha condotto una GMG, dedicata all'America Centrale. Nella quale parteciparono gran parte dei leader della regione.

Per quest’attività, che riunisce la maggior parte delle persone nel mondo, la città di Panama e altre dell'entroterra, ci sono vestite con la loro eleganza e mostrarono la sua faccia migliore.

Sono finiti i contrasti politici, problemi di raccolta dei rifiuti, l'insicurezza e altri, permettendo che più di 100 mila pellegrini avessero la migliore impressione e promettessero ritornare al paese.

La GMG è diventata l'attività che ha riunito in un singolo posto, la maggior quantità di persone, e anche ha permesso ai panamensi dimostrare la propria capacità di organizzazione e condividere con gli stranieri.

In questo incontro, è stato anche confermato quello che era “Segreto di Pulcinella”: il Portogallo sarà la sede della prossima GMG che si terrà nel 2022.

Durante la sua visita, papa Francesco ha chiesto ai giovani, di diventare “influencers” (influenzatori), e portare il Vangelo in tutto il mondo e tutte le parti, in particolare utilizzando gli strumenti che permettono la tecnologia dal secolo XXI.

Tra le frasi che hanno segnato la GMG: "Diventate influencer, come Maria ha fatto in quel momento"; "I giovani non sono il futuro sono il presente e l’ora di Dio"; "Tutto ciò che ami può essere salvato; tutto ciò che abbracci può essere trasformato" e ha insistito ai giovani: “Dovete fare casini, ma saggiamente," tra altri.

Durante un incontro con le autorità governative, Francesco ha affermato che "le autorità devono avere presente, che il servizio pubblico deve essere sinonimo di servire e antonimo di corruzione".

Come capo dello Stato del Vaticano ha chiesto che i problemi che occorrono in Venezuela siano risolti il prima possibile con mezzi pacifici.

Traduzione di Mayella Lloyd