La Estrella de Panamá
Panamá,25º

22 de Oct de 2019

El Papa en Panamá

Francesco dice ai giovani che non si può essere come quelli che costruiscono muri

Francesco dice ai giovani che non si può essere come quelli che costruiscono muri

Francesco dice ai giovani che non si può essere come quelli che costruiscono muri

Il Papa ha percorso Campo Santa María La Antigua, per salutare da vicino i giovani e ha chiesto loro di costruire ponti tra le differenze che esistono fra le persone.

I giovani del mondo hanno accolto il papa Francesco, questo giovedì pomeriggio nella Cinta Costera, battezzato come Campo Santa Maria l’Antigua nel bel mezzo di un festival di musica, danza, un trabocco di emozioni e gioia.

Pianti di gioia si vedevano tra le centinaia di giovani che sonno arrivati fin dal primo mattino sulla fascia costiera per prenotare un posto che gli avrebbe permesso loro di vedere il Papa nella sua prima partecipazione ufficiale alla Giornata Mondiale della Gioventù.

In un'apparente sfida alla politica dell'immigrazione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, papa Francesco ha rilevato che nonostante le differenze di vestiti, lingue, culture e altre cose che ci rendono diversi, non possiamo essere come quelli che costruiscono muri per allontanarci. Al contrario, vi ha chiesto di costruire ponti per essere più vicini.

Dobbiamo "negare e confutare" quei "costruttori di muri che cercano di dividere è sembrano paura".

Questa non sarebbe la prima volta che Francesco mette in dubbio l'intenzione del presidente Donald Trump di costruire un muro al confine con il Messico per fermare la migrazione.

Già a febbraio 2016 ha affermato che non è cristiano seminare divisioni. Durante il suo volo per Panama, ha nuovamente messo in dubbio l'intenzione di dividere entrambi i paesi con il muro.

Francesco ha chiesto più di una volta ai giovani di essere costruttori di ponti e non di muri. E ha detto loro di rispondere alla domanda ¿Volete essere costruttori di muri? Ai quali i giovani hanno risposto in coro: "Vogliamo essere costruttori di ponti".

Prima del suo intervento, papa Francesco fece un giro del nastro costiero nel papamobile, in cui salutò da vicino i giovani che frequentavano la Cinta Costera.

Nell'atto, Francesco ha ricevuto i simboli della GMG e un messaggio in ciascuna delle lingue dei partecipanti all'attività.

Il sole soffocante sulla riva della fascia costiera non ha impedito ai giovani di accogliere il Papa.

Prima della cerimonia, un gruppo di giovani del Venezuela ha passato uno striscione con i colori della bandiera del suo paese in cui si poteva leggere in Inglese “Pray for Venezuela” (prega per il Venezuela).

Traduzione di Mayella Lloyd